LETTERA DA ASANTE MARIAMU

Lascio Kabanga non prima di aver salutato tutti gli amici che ormai ho da queste parti. La mia partenza coincide con l’arrivo della lettera di ringraziamento mandata da Asante Mariamu, l’associazione che abbiamo supportato nel 2015. Voglio condividerla, prima in inglese e poi in italiano, perché è destinata a tutti voi che seguite e sostenete FaeforLife.

March 1, 2016

Dear Mr. Mignani and our friends at FaeforLife,

Thank you so much for your generous donation in support of Asante Mariamu’s work on behalf of people with albinism in Tanzania. We have seen great strides in recent years, and celebrated the first International Albinism Awareness Day last year. However, we still have a great deal of work to do. Your donation will be used to help make a difference.

In the last year, we’ve expanded our scholarship program to include 14 students in Tanzania and Uganda. We also support a sewing cooperative for women with albinism, helping them to develop skills for independence. The Kabanga Protectorate Center continues to be at the heart of our work, and we look forward to working with Mr. Mignani to improve the lives of the children and adults with your generous donation. We strive to put a human face on the issue of albinism awareness, and to focus on positive stories of empowerment.

Thank you again for joining our work, and please feel free to contact me if you have any questions.

Sincerely,

Susan Leslie DuBois
Executive Director, Asante Mariamu Foundation, Susan@Asante-Mariamu.org

 

1 marzo 2016

Cari amici di FaeforLife, voglio ringraziarvi per la vostra generosa donazione a nome di tutte le persone affette da albinismo in Tanzania.

Recentemente abbiamo notato dei progressi e lo scorso anno è stata celebrata la prima giornata mondiale dell’albinismo. Nonostante ciò c’è ancora molto lavoro da fare. La vostra donazione sarà quindi utilizzata per aiutare a fare la differenza.

Negli ultimi anni abbiamo ampliato il nostro progetto, assegnando borse di studio a 14 ragazzi albini in Tanzania e Uganda. Inoltre, diamo il nostro contributo ad una cooperativa di sarte composta da donne albine, aiutandole così a imparare un lavoro per essere economicamente indipendenti.

Il centro di protezione di Kabanga continua ad essere al centro della nostra attenzione e, grazie alla vostra donazione, speriamo di collaborare con il Sig.Mignani per migliorare la vita dei bambini e degli adulti ospitati nel centro.

Grazie ancora per esservi uniti al nostro lavoro. 

Susan Leslie DuBois.

Direttore esecutivo di Asante Mariamu Foundation, Susan@Asante-Mariamu.org.

A questo punto non posso fare altro che ringraziare tutte le persone che, con il loro sostegno durante il 2015, hanno reso possibile la nostra raccolta fondi e quindi la nostra donazione.

Ormai anche l’esperienza di quest’anno qui in Tanzania sta per finire. Prima di raggiungere Dar es Salaam dove ritroverò Josephat e gli amici della Josephat Torner Foundation, farò un piccolo viaggio tutto personale nel mondo equo e solidale delle cooperative del caffè, prima a Bukoba dove la Kagera Cooperative Union produce la qualità robusta e poi a Moshi dove la Kilimanjaro Native Cooperative Union produce arabica.

A presto per gli aggiornamenti sulla nostra campagna 2016. Vi anticipo solo che ovviamente saremo ancora a fianco delle persone albine qui in Tanzania.

Saluti.

Jack. 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...